Requisiti di accesso, obiettivi e sbocchi

Requirements

Optional titles (to choose from following)
  • [L2] - Laurea di Primo Livello
  • [TSS] - Titolo di Scuola Superiore
  • [TS] - Titolo straniero
  • [L1] - Laurea
  • [TSS] - Titolo di Scuola Superiore
  • [TS] - Titolo straniero
  • [TSS] - Titolo di Scuola Superiore

Objectives

Professional status.

BIOLOGIST. The Course of Study in Biology prepares graduates capable of carrying out professional activities recognized by current regulations as the skills of the professional figure of the biologist (Section A of the professional register) and in all the specific fields of application as reported in paragraph 1 of the art. 31 of Presidential Decree 328 5 June 2001, (suppl. GU 190 17 June 2001) and in law 396 of 24.5.1967 on the regulation of the profession of biologist. The main employment opportunities provided by the Master's Degree Course in Health Biology of Applied Technologies and Nutrition are those set out below and which in any case do not exhaust the picture of the potential job market, and refer to:
- Professional activity in public laboratories and private in pharmaco-toxicological, biochemical, microbiological, genetic and cytological biological analyses.
-Activities aimed at scientific and technological innovation, as well as management and design of molecular technologies; to bioinformatics methodologies; to integrated knowledge of plant organisms, microorganisms and the environment; to the study and understanding of biological phenomena at the molecular and cellular level.
-Independent professional activities in the fields of nutrition and food safety; to biological and biochemical applications in the industrial field. Master's graduates in possession of the requirements established by current legislation will also be able to participate in the entrance tests for the training courses of teaching staff for lower and upper secondary schools. Master's graduates will also be able to:
- access, after competition, PhD courses
- access, after competition, specialization schools.

Caratteristiche prova finale.

La prova finale prevede un periodo di attività sperimentale inerente ad argomenti coerenti con il percorso formativo del corso di laurea magistrale, da svolgersi presso un laboratorio universitario o di ente esterno pubblico o privato convenzionato con l'Università. La prova finale si conclude con una discussione in seduta pubblica della tesi a carattere sperimentale, che apporti un contributo originale, ed elaborata sotto la guida di un Docente relatore. L'elaborato finale riporta i risultati conseguiti durante lo svolgimento dell'attività sperimentale. Tale attività contribuisce alla formazione del biologo, completando le conoscenze acquisite durante il corso degli studi con la finalità di sviluppare capacità critica nell'analisi e nella valutazione dei dati sperimentali, come anche l’abilità nelle pratiche sperimentali relative alla ricerca biologica applicata al campo biosanitario, nutrizionistico, tecnologico-molecolare e microbiologico.

Conoscenze richieste per l'accesso.

Premesso che il Corso di Laurea Magistrale in Biologia della Salute delle Tecnologie applicate e della Nutrizione non è a numero programmato, per poter accedere al Corso di Laurea lo studente dovrà dimostrare di aver acquisito le conoscenze proprie della laurea triennale della classe L-13 (ovvero della classe 12 ex D.M. 509) o, se proveniente da altre classi di laurea il possesso di requisiti curriculari è determinato dall'aver acquisito complessivamente non meno di 60 CFU nei settori scientifico-disciplinari (S.S.D.) BIO/01, BIO/02; BIO/04; BIO/05; BIO/06; BIO/07; BIO/09; BIO/10; BIO/11; BIO/18; BIO/19; e nei settori - FIS/01-08, MAT/01-09: almeno CFU almeno 12; - CHIM/01-03 e CHIM/06: CFU almeno 12. L'accesso al Corso di Laurea, avviene mediante un colloquio. L'adeguatezza della preparazione dei candidati è verificata mediante una apposita commissione nominata annualmente, costituita da Docenti del Corso di Laurea. La verifica si intende superata per gli studenti in possesso di una laurea triennale della classe L-13 (ovvero della classe 12 ex D.M. 509) secondo le modalità riportate nel Regolamento Didattico di Ateneo.

Obiettivi formativi specifici.

The Master's course in Health Biology of Applied Technologies and Nutrition has as its educational objective the preparation of graduates who, in addition to having a solid cultural preparation in basic biology in all its aspects, and in the various sectors of applied biology, are accompanied by knowledge relating to the healthcare sector, food and nutrition biology, molecular technologies and applied microbiology. The course includes a path common to the first year, in which students are provided with the fundamental knowledge and skills common to the learning areas considered. In the second year, there will be a division into curricula in which specific professional knowledge will be developed regarding specific sectors and linked to the reference areas. The specific training objectives of the course consist in offering the student the opportunity to acquire skills in the following areas: - Biological-healthcare (diagnostic and analytical, laboratory skills typical of the bio-medical and healthcare sector) - Molecular technology and Microbiology (application of methodologies genetic and molecular; use of microbial agents in the technological application field etc) - Biological-nutritional (food quality, physiology of nutrition, functional foods and biochemical processes) The training path provides the conceptual and technical tools to allow graduates to acquire the advanced knowledge and the theoretical-practical preparation necessary to operate at every level in applied and scientific activities regarding biomedical, cellular, pharmacological, environmental and applied microbiology technologies in general. The master's degree in Health Biology of Applied Technologies and Nutrition acquires skills that give access to different employment opportunities which concern: application of genetic and molecular methodologies; identification of microbial agents; biological, pharmacological, cytotoxicological and microbiological analyses; quality control in products of organic origin; environmental impact assessment.
Teaching will be divided into lectures and exercises, seminars and laboratory activities. Furthermore, part of the student's commitment, distributed over the two years of the course, is focused on carrying out the internship and the final exam which involves original research on biology topics, in a basic or applied context. During the thesis work the graduate student joins a research group actively participating in experimental work in a laboratory; 4 credits of linguistic ability (English) are also expected as further linguistic knowledge. The Master's Course in Health Biology of Applied Technologies and Nutrition, on the basis of the knowledge acquired, can hold positions of responsibility in both the public and private sectors; have the cultural basis to access (after competition) biohealth specialization schools recognized by the Ministry of Health (e.g. clinical pathology, clinical pharmacology, clinical biochemistry, microbiology), necessary for a managerial career in both public and public laboratory and biohealth fields. private, PhD courses in the biomedical field (e.g. Applied Biology and Experimental Medicine, Experimental and Molecular Pathology, Molecular Medicine) and II level Masters. For the training purposes that qualify the course of study, reference is made to the principles of European harmonization which require the correspondence of the exiting skills of graduates in the Degree Course, thus responding to the specific requirements identified by the Dublin Descriptor system according to the Table Tuning prepared at national level (CBUI College) for the LM-6 class.

Descrittori di Dublino: I - Conoscenza e capacità di comprensione

I laureati magistrali in Biologia della Salute delle Tecnologie applicate e della Nutrizione acquisiranno conoscenze fondamentali sulla fisiologia degli apparati e del sistema nervoso, conoscenze all'avanguardia nelle discipline fisiopatologiche e patologiche, microbiologiche e farmacologiche che allargano l'apprendimento di informazioni riguardanti l'ambito umano. Approfondiranno all'interno dei curricula specifiche competenze che riguardano tecnologie biomediche molecolari, microbiologiche e della nutrizione umana. Conosceranno l'anatomia funzionale utile alla comprensione della fisiologa della nutrizione, gli elementi di base relativi al ruolo biochimico e nutrizionale dei macro, micronutrienti, le modificazioni legate ai processi di trasformazione e conservazione degli alimenti e le basi molecolari e cellulari dei principali disturbi metabolici. Le conoscenze e capacità di comprensione saranno raggiunte, attraverso le attività comuni previste nei diversi insegnamenti quali lezioni, laboratori, partecipazione a seminari, discussione metodologica di articoli scientifici, che permettono l'esecuzione individuale di protocolli sperimentali oltre allo studio personale. Inoltre, saranno in grado di:
- selezionare informazioni disponibili e valutarne l'attendibilità ai fini di un aggiornamento continuo delle conoscenze;
- elaborare, presentare relazioni scritte e/o orali durante i corsi (prove in itinere) sia in italiano o eventualmente anche in lingua inglese;
La verifica del raggiungimento dei risultati di apprendimento avviene principalmente attraverso esami orali e/o scritti, prove in itinere, relazioni sulle attività di laboratorio.
Le scelte metodologiche di erogazione della didattica, il confronto con i docenti durante le lezioni frontali e del lavoro di laboratorio, come anche l'attività di tirocinio, forniranno allo studente la possibilità di accrescere le proprie conoscenze e di sviluppare la propria capacità di comprensione.

II - Capacità di applicare conoscenza e comprensione

I laureati magistrali in Biologia della Salute delle Tecnologie applicate e della Nutrizione avranno la capacità di affrontare e risolvere problemi nell'ambito della ricerca biomedica, tecnologica-microbiologica e della nutrizione grazie alla padronanza d'uso di un approccio multisciplinare acquisito durante il percorso formativo.
I laureati acquisiranno competenze laboratoriali proprie del settore bio-medico, sanitario e farmacologico attraverso le attività formative dell’ambito Biologico-sanitario; competenze su metodologie genetiche e molecolari, sulla metabolomica ambientale, l'utilizzo di agenti microbici nell'ambito tecnologico applicativo e nanotecnologico attraverso le attività formative dell’ambito Tecnologico molecolare e Microbiologico; competenze sulla qualità degli alimenti, sulla fisiologia della nutrizione sugli alimenti funzionali e processi biochimici attraverso le attività formative dell’ambito Biologico-nutrizionistico. I risultati in termini di capacità di applicare conoscenza e comprensione saranno conseguiti soprattutto grazie alle attività di laboratorio e alle esercitazioni pratiche durante le quali lo studente svolgerà, in maniera individuale o secondo dinamiche di gruppo, l'attività proposta. In particolare, il lavoro di gruppo stimolerà la capacità di lavoro sinergico e il senso di responsabilità personale e collettiva.
L'impegno dello studente prevede per ogni insegnamento CFU dedicati ad esercitazioni di laboratorio nonché lo svolgimento del tirocinio e della prova finale che consiste in una ricerca originale sulle tematiche della biologia, in ambito di base o applicativo.
L'applicazione di conoscenza e comprensione sarà inoltre supportata da:
-uso di strumenti necessari per l'accesso ed utilizzo della letteratura scientifica in inglese e delle banche dati i.e genomiche, molecolari e strutturali etc;
-partecipazione attiva, in qualità di relatore, ad attività seminariale, journal club al fine di maturare far maturare autonomia di studio e gestione dello sviluppo delle tecnologie e delle loro applicazioni in campo biomedico, diagnostico, microbiologico, fisiologico, farmacologico, nutrizionistico;
Il laureato magistrale svilupperà, inoltre, le capacità professionali richieste per l'inserimento nel mondo del lavoro. In particolare saprà applicare le tecniche di laboratorio clinico, microbiologico e, grazie all'acquisizione delle nozioni fondamentali per la valutazione critica, sarà in grado di interpretare, per quanto di competenza, i risultati delle principali indagini diagnostiche; acquisirà gli strumenti per l'analisi di dati biochimici e metabolici in vivo; possiederà competenze sui principi fondamentali che regolano lo sviluppo del farmaco e sarà in grado di pianificare progetti di sviluppo di farmaci innovativi. Possiederà nozioni di base sulle tecniche statistiche e bioinformatiche applicate alla biologia. Possiederà le conoscenze riguardanti il controllo e la certificazione di qualità degli alimenti e delle metodologie molecolari avanzate.
Tali capacità saranno acquisite mediante le attività formative teorico-pratiche comuni nel primo anno, e in modo specifico nei percorsi curriculari previsti al secondo anno, come anche mediante attività connesse alla preparazione della tesi di laurea. Verranno messe a disposizione dello studente le strumentazioni per affrontare le varie fasi della sperimentazione e discutere e rielaborare autonomamente i risultati ottenuti. L'obiettivo di avvicinare lo studente al mondo del lavoro verrà anche perseguito favorendo periodi di attività per la preparazione della tesi sperimentale presso enti e strutture esterne rappresentative degli ambiti di interesse per l'inserimento di neo-laureati.
La verifica dei risultati conseguiti verrà effettuata con gli esami di profitto, con il colloquio di verifica dell'attività svolta durante il tirocinio e con l'esame finale.

III - Autonomia di giudizio

L'autonomia di giudizio sarà acquisita mediante la responsabilità di progetti, in particolare con la progettazione della di tesi magistrale di tipo sperimentale; con una valutazione attenta di dati scientifici in letteratura; Con la conoscenza delle norme di sicurezza in laboratorio (schede di sicurezza, regolamenti e legislazione); Il raggiungimento degli obiettivi formativi specifici per ciascuna unità didattica sarà verificato, oltre che tramite le previste prove d'esame, relazioni e prova finale, anche con la partecipazione dello studente ad attività di gruppo, quali journal club, report scientifici e dibattiti tematici su problematiche di attualità.

IV - Abilità comunicative

Il laureato magistrale avrà acquisito padronanza nell'approccio e approfondimento mediante ricerca bibliografica e su banca dati di tematiche in ambito biomedico, microbiologico, farmacologico, tecnologico applicato, fisiologico e della nutrizione. Maturerà capacità di lettura, comprensione e condivisione in gruppo dei contenuti di lavori scientifici riguardanti tematiche attinenti le suddette discipline. Imparerà a presentare in modo chiaro ed inequivocabile contenuti scientifici, a relazionare sui dati acquisiti durante la realizzazione di esperienze di laboratorio, a programmare attività sperimentali, a proporre eventuali aggiornamenti sulle proposte inizialmente presentate, ad interagire con gli altri componenti del gruppo di lavoro con senso di responsabilità e determinazione nel raggiungimento degli obiettivi prefissati.
Il raggiungimento di questi obiettivi sarà conseguito e verificato mediante:
1) Partecipazione attiva (in qualità di relatore) ad attività seminariale, journal club etc;
2) Elaborazione, stesura e presentazione di relazioni scritte e/o orali durante i corsi sia in italiano o eventualmente anche in lingua inglese;
3) Presentazione di dati parziali acquisiti durante la preparazione dell'elaborato finale a carattere sperimentale;
4) Prove d'esame;
5) Prova finale, dove allo studente è richiesta l'acquisizione di abilità espositive e comunicative e un'adeguata proprietà di linguaggio. Sarà ammessa, su richiesta dello studente, la stesura dell'elaborato finale (tesi magistrale) in una lingua europea diversa dall'italiano.

Language(s) of instruction/examination.

ITALIAN

V - Capacità di apprendimento

La verifica del raggiungimento delle capacità di apprendimento è oggetto delle diverse prove d'esame previste nel percorso formativo come anche nell'ambito delle attività di tirocinio e della prova finale.
In particolare il laureato in Biologia della Salute delle Tecnologie applicate e della Nutrizione sarà capace:
1) di lavorare in modo autonomo e aggiornarsi adeguatamente in relazione allo sviluppo delle tecnologie scientifiche innovative proprie della Biologia;
2) di elaborare strategie sperimentali e progetti di ricerca inerenti il proprio ambito;
3) di valutare criticamente i risultati delle attività sperimentali svolte
4) di valutare criticamente i risultati scientifici prodotti da gruppi di ricerca pubblicati su riviste scientifiche, o presentati nell'ambito di simposi, meeting nazionali ed internazionali etc.

Skills associated with the function

BIOLOGIST. The Course of Study in Biology prepares graduates capable of carrying out professional activities recognized by current regulations as the skills of the professional figure of the biologist (Section A of the professional register) and in all the specific fields of application as reported in paragraph 1 of the art. 31 of Presidential Decree 328 5 June 2001, (suppl. GU 190 17 June 2001) and in law 396 of 24.5.1967 on the regulation of the profession of biologist. The main technical skills acquired refer to the ability to carry out analyzes in full autonomy: quantitative and qualitative analyzes of biological macromolecules, cultivation and manipulation of eukaryotic and prokaryotic cells, bioinformatic analyses, morphological and functional analyzes in biological systems in physiological and pathological conditions. Integrated skills in the biomedical, molecular-technological, biodiversity and nutrition sectors; The master's graduate in Health Biology of Applied Technologies and Nutrition will be able to apply the skills acquired flexibly in different working contexts.

Function in a work context

BIOLOGIST. The Course of Study in Biology prepares graduates capable of carrying out professional activities recognized by current regulations as the skills of the professional figure of the biologist (Section A of the professional register) and in all the specific fields of application as reported in paragraph 1 of the art. 31 of Presidential Decree 328 5 June 2001, (suppl. GU 190 17 June 2001) and in law 396 of 24.5.1967 on the regulation of the profession of biologist. The Course of Study in Health Biology of Applied Technologies and Nutrition prepares graduates capable of carrying out professional activities recognized by current regulations as skills of the professional figure of the biologist (Section A of the professional register) and in all specific fields of application as reported in paragraph 1 of the art. 31 of Presidential Decree 328 of 5 June 2001, (suppl. GU 190 17 June 2001) and in law 396 of 24.5.1967 on the regulation of the profession of biologist. Registration in the Register for the profession of biologist, section A, is subject to passing the relevant state exam. The master's graduate in Health Biology of Applied Technologies and Nutrition will be able to apply multidisciplinary theoretical skills in basic or applied research activities and in productive or service activities. In particular in the biomedical and neurobiological, technological-molecular, microbiological and nutritional sectors. He will be able to apply knowledge in professional activities that involve the use of advanced methodologies in the fields of Health, Applied Technologies and Nutrition. He will have employment prospects with roles of responsibility in the following sectors: basic and applied research in biology; professional and/or consultancy activity for public and private bodies; activity in diagnostics in the genetic, microbiological, histopathological, biochemical, cellular, biomolecular and nutritional fields in laboratories and operational units of hygiene and public health, prevention bodies, in the pharmaceutical industry and in university research; activities in specialized scientific communication and in the diffusion of scientific and technological innovation.